ToscanaTv canale 18 sul digitale terrestre in Toscana

Maxi controllo dei carabinieri nelle zone 'calde' di spaccio della città
TOSCANA - 12/08/2017 - Venti i militari impegnati nella serata di ieri con l'aiuto del cane Batman che ha fiutato molti frammenti di stupefacente nascosti nei cespugli. Per il bar Martino, ritrovo di spacciatori, scatta la richiesta di chiusura per motivi di sicurezza

Tre arresti di cui due per spaccio, 60 persone controllate, 14 persone segnalate in prefettura quali assuntori e una richiesta di chiusura per il Bar Martino in via Roma per motivi di sicurezza. È l'esito del maxi controllo messo in piedi ieri dai carabinieri di Prato nelle zone più difficili della città. Oltre 20 i militari che nel corso della serata hanno battuto palmo a palmo piazza San Domenico, via Magnolfi e Piazza Lippi e l'area dell’Ex Ippodromo in via Roma. Al loro fianco c'era il cane antidroga Batman del nucleo cinofilo di Firenze. Nel corso delle attività e'stato arrestato un ventenne di nazionalità albanese, pregiudicato e residente ad Agliana, per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Complessivamente sono stati scoperti e sequestrati 564 grammi di hashish, 6 grammi di marijuana e due di cocaina. Di questi 65 grammi di hashish sono stati sequestrati a carico di ignoti poiché fiutati dal cane “Batman”, suddivisi in frammenti, nella vegetazione e nel terreno all’interno del parco dell’Ex Ippodromo, in Piazza Europa, Piazza Mercatale e davanti alla Stazione Centrale. In tarda serata il controllo si è spostato al Bar Martino, spesso frequentato da spacciatori. Al loro arrivo i carabinieri hanno notato un soggetto che, spintonando gli altri avventori per uscire dal locale, si è dato ad una folle corsa uscendo dalla porta secondaria al chiaro scopo di sfuggire al controllo ma è stato bloccato da una gazzella posizionata su via di Grignano proprio per evitare che qualcuno riuscisse ad eludere il controllo. Durante l'inseguimento l’uomo ha lasciato cadere due dei quattro panetti di hashish nascosti nei pantaloncini per oltre 480 grammi di droga. E'stato quindi arrestato per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I Carabinieri di Iolo, competenti sulla zona sud, presenteranno alla Questura una proposta di sospensione della licenza del pubblico esercizio ai sensi dell’art. 100 del Testo unico delle leggi sulla pubblica sicurezza. Nel corso dei controlli è stato arrestato anche un italiano quarantenne, già sottoposto agli arresti domiciliari per furti in abitazione e su autovettura, che avendo violato più volte la misura cui era sottoposto è stato destinatario di un provvedimento di aggravamento. Ora è rinchiuso alla Dogaia.

I TELEGIORNALI


Guarda il TG LIS

da lunedi a sabato ore 18.50


Guarda il TG TOSCANA
13.45 - 19.00 - 20.30 - 00.50
Rivedi le ultime edizioni


Guarda il TG FLASH

11.00-12.00-15.00-16.00
17.00-18.00-21.30-22.30


I PROGRAMMI




DI INTERESSE