ToscanaTv canale 18 sul digitale terrestre in Toscana

Sindacati: la legge regionale sugli alloggi popolari crea disagio sociale
TOSCANA - 17/04/2018 - 42 gli emendamenti che presenteranno in Consiglio per modificare la legge

Nè ai sindacati nè alle associazioni degli inquilini piace la nuova legge regionale sugli alloggi popolari, varata dalla Giunta e in attesa di essere approvata dal Conisglio. Non piace perchè ridisegna le modalità di assegnazione di un alloggio Erp ma non risolve il problema drammatico del bisogno abitativo che non accenna a diminuire. Gli sfratti sono arrivati a 12.109 (la maggior parte per morosità incolpevole), uno ogni 479 famiglie, contro i 732 a livello nazionale. La legge, sostengono i sindacati, non prevede alcuna forma di finanziamento costante del settore (sono previsti 100 milioni in 3 anni) e la rimodulazione delle assegnazioni che copre solo l'estremo disagio sociale, insieme a un incremento medio del 10-155 dei canoni (salvo per le fasce meno abbienti) costringerà famiglie con redditi da lavoro o da pensione nella media a uscire dal sistema di case popolari perchè considerate troppo ricche. Attualmente in Toscana sono 5916 i fabbricati che contengono poco più di 49.700 alloggi di case popolari nelle quali abitano 115mila persone. 256 solo quelli occupati abusivamente ma 2000 quelli sfitti, non assegnati perchè in corso di ristrutturazione. Solo il 4% delle 26mila famiglie che hanno presentato la domanda di assegnazione di una casa popolare vedrà soddisfatta la propria richiesta. Dopo aver aspettato una media di sei anni. Altra questione che la legge non risolve, secondo i sindacati e le associazioni, è il forte disagio sociale che si è creato nelle abitazioni popolari diventati ghetti di disagio sociale spesso senza controllo. A tal proposito i sindacati propongono l'obbligo per tutti i componenti maggiorenni un nucleo familiare che vive in un alloggio popolare di sottoscrivere un codice etico e frequentare corsi di formazione civica e informazione ad hoc, oltre a regolamenti con tanto di sanzioni sul cui rispetto e controllo dovrà essere impiegato personale adeguatamente formato. Tutte proposte che verranno presentate nelle commissioni competenti del Consiglio che stanno esaminando la legge.

I TELEGIORNALI


Guarda il TG LIS

da lunedi a sabato ore 18.50


Guarda il TG TOSCANA
13.45 - 19.00 - 20.30 - 00.50
Rivedi le ultime edizioni


Guarda il TG FLASH

11.00-12.00-15.00-16.00
17.00-18.00-21.30-22.30


I PROGRAMMI




DI INTERESSE