ToscanaTv canale 18 sul digitale terrestre in Toscana

Spari a migrante: prete, sono bimbi ma gesto fa riflettere
TOSCANA - 09/08/2018 - 'Messaggio xenofobo capace condizionare coscienze giovanissimi'

"L'ho saputo, sono stati due ragazzini, poco più che bambini, e per loro ci sono tutte le attenuanti. Ma bisogna riflettere su un certo tipo di messaggio, xenofobo, razzista, che è passato coinvolgendo gli strati più popolari della società, arrivando a condizionare le coscienze dei giovanissimi": così il 'prete dei migranti' don Massimo Biancalani, parroco di Vicofaro di Pistoia, commenta l'individuazione dei due responsabili degli spari a salve e delle frasi razziste la sera del 2 agosto al migrante del Gambia Buba Ceesay che stava allenandosi nella corsa a piedi. Il gambiano è un ospite della parrocchia di Vicofaro. "I media e la politica devono essere più responsabili, certamente le parole usate da Salvini in questi anni sono state gravi - ha aggiunto don Biancalani -. E' stata data la stura a un cattivo sentimento, a tutti i livelli". Come prete e insegnante mi pongo la domanda se non siamo più in grado di strutturare le coscienze delle nostre popolazioni, se la scuola, la Chiesa, le parrocchie, le famiglie riescano più a dare insegnamenti che facciano superare schemi antropologici pericolosi". Già nell'omelia di domenica scorsa don Biancalani aveva rassicurato i fedeli del fatto che il gesto fosse stato "una goliardata", ipotizzando l'azione di qualche balordo ma escludendo attacchi di organizzazioni politiche estremiste.(ANSA).

I TELEGIORNALI


Guarda il TG LIS

da lunedi a sabato ore 18.50


Guarda il TG TOSCANA
13.45 - 19.00 - 20.30 - 00.50
Rivedi le ultime edizioni


Guarda il TG FLASH

11.00-12.00-15.00-16.00
17.00-18.00-21.30-22.30


I PROGRAMMI




DI INTERESSE