ToscanaTv canale 18 sul digitale terrestre in Toscana

Tassisti contro Uber, mercoledì fissato un incontro con Del Rio
TOSCANA - 17/02/2017 - Protesta dei tassisti contro Uber e ncc irregolari, oggi il servizio è tornato in strada. Per mercoledì è fissato un incontro con il ministro dei dei trasporti Del Rio

Tassisti in rivolta e le città vanno in tilt. E' accaduto anche a Firenze con i conseguenti disagi per i cittadini, con lunghe code di attesa alla stazione Santa Maria Novella, all'aeroporto e in Piazza San Marco. Il motivo della protesta? L'emendamento inserito nel decreto Milleproroghe con il quale si rinvia di un anno, al 31 decembre 2017 la norma "antiuber", ovvero l'emanazione del decreto per contrastare l'abusivismo e per disciplinare i servizi di noleggio con conducente. Alla protesta ha aderito il 90% della categoria. Ieri a Firenze un gruppo di tassisti ha raggiunto la prefettura. Un presidio durato circa due ore. Secondo Claudio Giudici, presidente di Uritaxi Toscana, l'abusivismo è un problema, per tutti i tassisti e gli ncc che operano regolarmente, inoltre non c'è trasparenza tariffaria negli alberghi dove si propone solo il servizio ncc. Un fenomeno presente a Firenze come in tutta Italia. Oggi era in programma nel capoluogo toscano la presentazione dei nuovi taxi elettrici ma chi ha vinto il concorso - conclude Giudici - non ci sarà per il clima di incertezza e per le colonnine promesse dal comune, che non sono ancora state posizionate. Mercoledì è stato fissato un incontro con il ministro dei trasporti Graziano del Rio e con i sindacati nazionali di categoria. Qual'ora non vi fosse un accordo, non si escludono altri scioperi.

I TELEGIORNALI


Guarda il TG LIS

da lunedi a sabato ore 18.50


Guarda il TG TOSCANA
13.45 - 19.00 - 20.30 - 00.50
Rivedi le ultime edizioni


Guarda il TG FLASH

11.00-12.00-15.00-16.00
17.00-18.00-21.30-22.30


I PROGRAMMI




DI INTERESSE